Mindfulness.

Che cos'è?

Il segreto per trovare sollievo dall’odierno (inevitabile) stress può risiedere nell’antica pratica della presenza mentale (consapevolezza), oggi maggiormente conosciuta in occidente come Mindfulness.

In tal senso non ci si riferisce più solo ad una pratica buddista o spirituale, ma ad alcune sue peculiari applicazioni in psicoterapia, nella medicina generale, nell’educazione, nelle aziende, nella formazione delle professioni di aiuto, ecc…

http://www.stateofmind.it/2014/10/mindfulness-per-principianti-recensione/Jon Kabat-Zinn ha introdotto la pratica della consapevolezza nella pratica della medicina occidentale moderna.
Nella sua definizione mindfulness è: “porre attenzione in modo particolare: intenzionalmente, nel momento presente, e in modo non giudicante”.
La mindfulness, quindi, incarna una modalità di essere nutrita da una cura e un’attenzione non giudicante e non selettiva, nei confronti dei propri e altrui pensieri ed emozioni, momento dopo momento. Questa peculiare modalità d’essere, che è al contempo un’attitudine relazionale, ha finito con l’influenzare in modo trasversale i diversi orientamenti la clinica psicoterapeutica e medica.

Oggi è ampiamente diffusa in diversi settori del vivere quotidiano (scuola, lavoro, formazione), con riscontri scientificamente dimostrati.

Mindfulness

Jon Kabat Zinn

La mindfulness è una forma di auto-consapevolezza che in semplici termini potremmo descrivere come “un modo di essere nel momento presente e di accettare le cose per quello che sono senza giudizio”, lasciando andare ciò che inutilmente tratteniamo nelle nostre menti.

Meditazione (in particolar modo in questo percorso ci si rifa alla meditazione vipassana) e mindfulness vanno di pari passo, e la pratica di uno rafforza l’altro. Ma a differenza di altre tecniche di rilassamento, la mindfulness può essere sviluppata e praticata anche (soprattutto) nelle situazioni di stress. Una maggiore consapevolezza implica il rimanere attenti e rispondere nel miglior modo possibile agli eventi che si susseguono